Le vostre risposte


Luca Rossini


I domanda

Durante il tuo percorso universitario, hai deciso di intraprendere un’esperienza di respiro internazionale. Quali sono le motivazioni che ti hanno spinto a farlo?

Ho scelto esperienza all'estero per migliorare la mia conoscenza linguistica e perché pensavo che un periodo all'estero fosse utile in prospettiva lavorativa futura.



II domanda


A quale programma di mobilità internazionale hai partecipato? Si è trattato del programma Erasmus o di un altro scambio?

Ho partecipato al programma Erasmus.



III domanda


In che modo quest’esperienza ha influito sulla tua formazione universitaria e lavorativa? Ma soprattutto in che modo quest’esperienza ha determinato il tuo essere “cittadino europeo”?

Il mio percorso all'estero ha influito molto positivamente sulla mia esperienza universitaria e lavorativa. Grazie all"Erasmus ho avuto parecchie offerte lavorative e mi ha permesso di fare il dottorato.. ovviamente mi ha fatto sentire cittadino europeo al 100%.



IV domanda

Molte volte si denota una mancanza di consapevolezza da parte dei cittadini singoli, circa l’operato delle istituzioni europee. In che modo percepisci l’importanza di queste istituzioni nella tua quotidianità?

Le istituzioni europee sono importanti per tutti noi, in particolare per le decisioni sia economiche che mondiali. La cosa che mi piacerebbe sarebbe un pensiero allineato su alcuni argomenti da parte dell'Unione europea.



V domanda

In che modo ti interfacci con la realtà delle istituzioni europee a livello lavorativo?

In ambito lavorativo ho la fortuna di aver contatti con istituzioni europee come la ecb e di aver vinto dei premi di ricerca europei come il Marie curie e in futuro vorrò applicare anche ad altri grants.